PASTICCERIA BOLZANI: due generazioni di qualità

PASTICCERIA BOLZANI: due generazioni di qualità

Danieli HoReCa, le interviste ai professionisti: la storica Pasticceria Bolzani

Un’intervista al mese per raccontare i protagonisti del settore HO.RE.CA.

Capiremo cosa vuol dire lavorare nel mondo dell’HO.RE.CA. grazie all’esperienza di ristoratori, albergatori, titolari di pasticcerie, pizzerie, birrerie e wine shop. Incontreremo architetti, designer, agenzie pubblicitarie e tutte quelle figure professionali che sono legate al settore. Diamo voce alla comunity!

Oggi conosciamo Piera Bolzani e la storica pasticceria Bolzani di Vicenza. Da 50 anni la pasticceria Bolzani è un punto di riferimento per la città. Un luogo di incontro dove concedersi dolci tentazioni e dove il cioccolato viene esaltato in tutte le sue forme. 

GUARDA IL VIDEO e leggi l’intervista completa.

Ciao Piera e benvenuta sul blog di Danieli HO.RE.CA.

Ci racconti chi sei e la storia della tua pasticceria?

Ciao a tutti sono Piera Bolzani, titolare assieme a mia sorella Cinzia della Pasticceria Bolzani presente a Vicenza con tre negozi. A fondare l’attività non siamo state noi, ma nostro padre Carlo.

Nel 1963 Carlo Bolzani apre il locale con altri due amici. Dopo poco rimane l’unico proprietario e porta avanti il suo progetto con grande gioia ed entusiasmo fino a qualche anno fa. In tutti questi anni è sempre stato accompagnato dall’aiuto di nostra madre, Luisa Busato.

pasticceria Bolzani

Quando sei entrata anche tu nell'attività?

Non ricordo il momento preciso che segna il mio ingresso nell'attività. Sono cresciuta vedendo i miei genitori lavorare in pasticceria. Mio padre si alzava la mattina ed esclamava: “Oggi faccio…!”. Correva in laboratorio e trascorreva ore a creare con il cioccolato. Ha realizzato castelli, forzieri. Una volta si è messo in testa di realizzare un coro interamente di cioccolato. Ha studiato nei dettagli tutti gli strumenti musicali e alla fine lo ha fatto davvero! Quando respiri questo tutto il giorno, tutti i giorni, cresci con la pasticceria nel sangue. Ammetto che qualche volta mi è venuta la curiosità di provare altre strade, ma poi mi rendevo conto che la pasticceria era il mio habitat naturale e tuttora continua ad esserlo.

Ci racconti i tuoi prodotti e da quali valori nascono?

Tutto parte dalle materie prime. La loro selezione è l’elemento chiave di tutto il processo. Abbiamo forniture settimanali e per certi prodotti anche quotidiane. Burro, latte, uova, farine, zucchero devono essere i migliori a disposizione. Soprattutto il cioccolato, ingrediente fondamentale per noi, deve essere il top, per questo abbiamo deciso di acquistarlo in Francia. Come puoi notare alla base della pasticceria Bolzani c’è la qualità.

dolci pasticceria Bolzani

Quali sono le difficoltà che trovi ogni giorno e quali le motivazioni che ti spingono ad andare avanti?

Mi ritrovo quotidianamente a sbattere la testa contro la burocrazia. Spendo un sacco di tempo ed energie per rimanere aggiornata su tutte le novità in materia legale, quando la mia attività principale dovrebbe essere creare dolci. Noi imprenditori veniamo costantemente bombardati da un numero spropositato di nuove normative e regolamenti che alla fine della giornata ci sfiancano.

Per fortuna sull’altro piatto della bilancia c’è tutto quello che creiamo. Sono i nostri prodotti e i nostri clienti che ci danno gioia ed entusiasmo. Lavorare materie prime genuine, sfornare un dolce ben fatto, veder tornare i nostri clienti: è questo che ci fa alzare volentieri la mattina, anche se la sveglia è alle tre!

Come curate l’immagine aziendale?

L’immagine aziendale è stata definita fin dall'inizio da mio padre che ha scelto di usare i colori rosso e bianco a cui era molto legato, tonalità che identificano anche la città di Vicenza. Questi tratti distintivi vengono ripresi nel packaging, nei menù, nei dépliant illustrativi e anche nell'arredamento. Il locale e il suo design sono molto importanti perché sono il luogo dove accogliamo i nostri clienti. Noi abbiamo scelto uno stile pratico e funzionale: qua passano molte persone con esigenze diverse tra loro. C’è chi fa una colazione veloce, chi viene per rilassarsi e chiacchierare in tranquillità, chi entra solo per acquistare o ritirare il dolce ordinato. Tutti devono avere la possibilità fare un’esperienza piacevole all'interno della pasticceria.

pasticceria-bolzani-intervista-danieli

Cosa consiglieresti a chi vuole intraprendere una strada nel mondo della pasticceria?

Passione. È la passione il motore di tutto.

Grazie Piera per aver condiviso con noi il tuo progetto e la tua esperienza!

Grazie a voi! Vi aspettiamo in pasticceria per provare la nostra torta di cannoncini e le nostre praline! 

Non vuoi perderti gli Articoli Danieli? Iscriviti alla nostra newsletter!