LIGHTING DESIGN: COME SCEGLIERE LA LUCE GIUSTA PER IL TUO LOCALE.

LIGHTING DESIGN: COME SCEGLIERE LA LUCE GIUSTA PER IL TUO LOCALE.

Crea il tuo lighting design:  arredi luminosi, punti luce e il tuo stile.  

Il lighting design o progettazione illuminotecnica è un aspetto sempre più importante del lavoro di architetti, ingegneri, interior designer ed event manager. Assieme al colore e alle linee geometriche anche la luce definisce gli ambienti e crea l’atmosfera giusta. Ecco perché arredi luminosi, controsoffitti e led ad incasso diventano sempre più strategici.

Il lighting designer, così è chiamato chi si occupa di pianificare l’illuminazione, deve saper coniugare la parte tecnica e quella emozionale. La definizione dell’atmosfera attraverso la quale si comunicano stile e valori del locale o dell’evento, deve essere tradotta in termini tecnici con lo studio e la progettazione dell’impianto elettrico e il posizionamento dei punti luce siano essi a soffitto, a parete, a terra o da tavolo. Tutto questo rispettando norme e regole pratiche e funzionali.

Ad esempio, all’interno di un ristorante o di un bar, in cucina o nella zona dedicata al pagamento la luce deve essere molto viva per riuscire a svolgere al meglio la preparazione dei piatti o per non imbattersi in errori nel momento del conto. In sala il gioco di luci si fa più interessante, ma anche qui bisogna tener presente che gli ospiti devono riuscire a leggere il menù e vedere le portate. Spostandosi all’esterno, soprattutto la sera in completa assenza di luce, i tavoli, i divanetti, la zona bar e i percorsi per raggiungerli devono essere ben illuminati.

La luce è espressione di stile ed è fondamentale scegliere la più adatta al proprio scopo. La luce, infatti, può avere differenti temperature alle quali corrispondono diverse tonalità. Il Kelvin (K) è l’unità di misura della temperatura della luce. Una luce con una temperatura al di sotto dei 3300K è definita calda, tra i 3300 e i 5300 abbiamo una luce neutra e sopra i 5300 diventa fredda.

 

Che luce scegliere?

Ecco la nostra personale guida alla scelta della luce giusta.

LUCE CALDA… ed è subito casa!

Come dice il nome stesso se scegli una luce calda i tuoi clienti si troveranno di fronte ad un’illuminazione dai colori caldi con sfumature tra il giallo, l’arancio e il rosso. È il tipo di luce ideale per ricreare un’atmosfera accogliente, ricca di calore che ti fa sentire a casa. Ristoranti, birrerie, enoteche prediligono questi toni di luce.

luce calda

EFFETTO CANDELA... less is more.

Se la luce calda non è abbastanza e vuoi rendere l’ambiente più intimo opta per l’effetto candela, una luce calda tremolante che valorizza i piccoli spazi rendendoli unici. Crea degli angoli rilassanti con tavoli o divanetti e riservali a 2 o massimo 4 persone. 

effetto candela

LUCE FREDDA tutta la notte!

La luce fredda abbraccia le tonalità dell’azzurro e del blu artico e si sposa con gli stili contemporanei e minimal. Luoghi aperti, ambienti spaziosi che si accendono per tutta la notte. Divertiti ad arredare lounge bar, discoteche e music club con la luce fredda.

luce fredda

LUCE NEUTRA: aggiungi luce alla luce.

La luce neutra s’ispira al bianco. È ideale soprattutto per far risaltare gli arredi bianchi e accentuare la luminosità. Questa illuminazione è anche la più scelta negli ambienti dove c’è bisogno di chiarezza come la cucina di un locale. Usala in giardino per eventi serali eleganti e raffinati. 

luce neutra

LUCE RGB... un arcobaleno in loop.

Rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco, violetto. Tutti i colori dell’arcobaleno si alternano in un loop infinito che danno movimento all'ambiente. Queste luci sono usate durante eventi e cene aziendali, nei negozi dopo la chiusura per attirare l’attenzione verso la vetrina e infine nelle zone relax e nei centri benessere dove i colori diventano terapeutici.

luce rgd

Ora che sei diventato un esperto di lighting design, inizia a illuminare il tuo locale o il tuo evento!

Danieli ti offre una ampia linea di arredi luminosi: abbina la forma alla luce che preferisci e libera la fantasia. I nostri prodotti luminosi possono essere:

  • usati come punti luminosi;

  • arricchiti con piante e fiori;

  • adoperati come sedute;

e ancora usali come:

  • delle capienti glasset porta vino;

  • dei porta gadget o porta oggetti;

  • degli eleganti cestini raccogli rifiuti;

infine possono essere:

  • personalizzati per indicare un percorso, mettere in evidenza il logo, lanciare uno slogan o l’hashtag dell’evento.

Acquistali ora e dai stile al tuo progetto!

Non vuoi perderti le Guide Danieli? Iscriviti alla nostra newsletter!